Swiss
Photomonth

Full programme to come soon

Swiss
Photomonth

Il Mese svizzero della fotografia [Swiss Photomonth] è una nuova iniziativa dell’associazione Spectrum – Photography in Switzerland. La prima edizione si svolgerà dal 30 agosto al 6 ottobre 2024.

Il Mese svizzero della fotografia funge da altoparlante per la scena fotografica svizzera nella sua interezza e mira a far conoscere a un pubblico il più vasto possibile le numerose sedi, grandi e piccole, rinomate e meno note, attive nel campo della fotografia in tutto il Paese. La Svizzera ha la fortuna di avere una scena fotografica incredibilmente ricca e dinamica, fatta di festival, musei e centri d’arte, gallerie, scuole d’arte e di arti applicate, biblioteche e archivi, collezioni pubbliche e private, librerie, studi e molto altro ancora. Durante quasi sei settimane, il mese svizzero della fotografia si basa sullo spirito creativo e collaborativo della scena fotografica svizzera per incoraggiare sinergie, collaborazioni e coordinamento tra organizzazioni della stessa area. L’obiettivo è ispirare il pubblico a scoprire nuovi luoghi, incontrare artisti e partecipare a eventi originali.

 

Il mese svizzero della fotografia è sostenuto da Pro Helvetia.
La sua identità visiva è stata sviluppata dallo studio di design svizzero Unstated.
Partner Le Temps.

Agenda

Verzasca Foto Festival

Ticino

Verzasca Foto Festival: Crossed Roads

30 Aug 2022–06 Oct 2024

Opening: 30/08/2024

Casa Azul Gordola

Verzasca Valley

Quest’anno, il Verzasca Foto Festival esplora incontri con gli altri e con sé stessi attraverso attività e mostre dei progetti di residenze artistiche, del vincitore di Nera di Verzasca, ed una mostra realizzata in collaborazione con organizzazioni e musei svizzeri.

Artphilein

Ticino

Marcello Ruvidotti: Concrete Memories

27 Mar 2024–27 Sept 2024

ARTPHILEIN Box

Architetture a volte difficili da distinguere, non è chiaro cosa sia cosa.
Una scuola sembra una prigione, un edificio residenziale sembra una fabbrica, un centro commerciale assomiglia a un ospedale.

Ticino

Caroline Minjolle: Monozygotes

10 Jul 2024–27 Sept 2024

ARTPHILEIN Bookstore

MONOZYGOTES è un saggio fotografico composto da quasi 60 anni di immagini di Caroline Minjolle e della sua sorella gemella. Questa raccolta di fotografie è il diario della loro memoria condivisa, di quei momenti troppo rari che le riuniscono.

Ticino

Gian Marco Sanna: Paradise

07 Sept 2024 – 04 Oct 2024

ARTPHILEIN Focus

“La Terra è il Paradiso e l’inferno è non accorgersene.” J. L. Borges
Quanto è spaventoso il silenzio? Un fischio incessante nelle orecchie che blocca i pensieri e svela i ricordi delle origini, quando l’aria era immobile e il silenzio prevaleva. Poi il rumore, la metamorfosi dell’uomo sulla Terra, dalla creazione alla scimmia, dalla scimmia all’uomo, dall’uomo al Distruttore.

Stadtmuseum Aarau

Aargau

«geliebt, gelobt, gehypt» ­– Eine Ausstellung über Held:innen, Vorbilder und Idole

27 Apr 2024–27 Apr 2025

Stadtmuseum Aarau

Sul muro dei poster della cameretta, sulle prime pagine dei giornali, nei film di Hollywood, sui basamenti dei monumenti o sui social media: Ovunque troviamo gli amati, i lodati e gli osannati. Ma cosa caratterizza gli eroi?

Aargau

Schauarchiv des Ringier Bildarchiv

08 Sept 2024–08 Sept 2024

Stadtmuseum Aarau

Taj Mahal, Torre Eiffel o piramidi di Teotihuacán: in occasione della Giornata Europea del Patrimonio, apriamo l’archivio delle mostre dell’Archivio Fotografico Ringier (RBA), sfogliamo migliaia di stampe e negativi originali ed esploriamo i viaggi globali delle immagini architettoniche con l’aiuto della fotografia giornalistica.

Aargau

«geliebt, gelobt, gehypt» – Held:innen im Bild

22 Sept 2024 – 22 Sept 2024

Stadtmuseum Aarau

Il tour mostra il mondo visivo della mostra ” geliebt, gelobt, gehypt” spiega l’importanza della fotografia giornalistica per la rappresentazione visiva di figure eroiche e fa tappa all’archivio della mostra dell’Archivio Fotografico Ringier (RBA), da cui proviene il materiale fotografico originale.

Fo­to­stif­tung Schweiz

Zurich

Paare / Couples

01 Jun 2024–06 Oct 2024

Fotostiftung Schweiz

In fotografia le coppie sono onnipresenti, sia sugli album di foto storici che su Instagram. Tuttavia, più affascinanti delle innumerevoli autorappresentazioni idealizzate, appaiono gli scatti in cui le coppie non si mettono in posa, ma sembrano essere semplicemente sé stesse e stranamente assenti.

Zurich

Bild und Raum. Voïtas Kunst der Verführung

01 Sept 2024–01 Sept 2024

Fotostiftung Schweiz

Lars Willumeit in conversazione con Nadia Schneider Willen (in tedesco).

Zurich

Tanzperformance «ECHO» von Naomi Kamihigashi and Thomas Walschot

21 Sept 2024 – 21 Sept 2024

Fotostiftung Schweiz

Nell’ambito della Notte della Cultura di Winterthur.

Il Theater am Gleis è ospite del Fotozentrum. Performance nell’ambito della mostra “Bernard Voïta: Melencolia”.

Fotostiftung Schweiz

Zurich

Bernard Voïta: Melencolia

01 Jun 2024–01 Oct 2024

Fotostiftung Schweiz

Bernard Voïta (*1960 a Cully, VD) fa parte degli artisti fotografi più straordinari del nostro tempo. La serie Melencolia, che per la prima volta viene presentata per intero dalla Fotostiftung Schweiz, è la quintessenza di un lungo percorso in bilico tra apparenza e realtà.

Zurich

Daniela Droz

20 Sept 2024–06 Oct 2024

Opening: 19/09/2024 at 18:00:00

Universitätsklinik Balgrist

Fondazione Rolla / Kindergarten

Ticino

Scenescape

08 Jun 2024–24 Nov 2024

Fondazione Rolla

«Scenescape» è la ventitreesima mostra organizzata dalla Fondazione Rolla. Tutte le opere appartengono alla Collezione Rolla.

Photo Elysée

Vaud

Olga Cafiero: (IN)ANIMALIS

22 Jun 2024–29 Sept 2024

Photo Elysée

Vaud

Sabine Weiss × Nathalie Boutté: Hommage

22 Jun 2024–12 Jan 2025

Photo Elysée

In occasione del centenario della nascita di Sabine Weiss (1924-2021), il Photo Elysée presenta una mostra in omaggio alla fotografa e invita l’artista visiva Nathalie Boutté (Francia, 1967) a dialogare con il suo lavoro.

Vaud

Tamara Janes: Set and setting

22 Jun 2024 – 29 Sept 2024

Photo Elysée

Set and Setting è la prima mostra istituzionale dell’artista svizzera Tamara Janes. Affascinata dal modo in cui percepiamo, interroghiamo e modifichiamo le immagini, l’artista evoca con umorismo la cultura visiva contemporanea mescolando cultura elitista e cultura popolare.

Vaud

Daido Moriyama: A Retrospective

06 Sept 2024 – 12 Jan 2025

Photo Elysée

Photo Elysée presenta una mostra importante dedicata ad uno dei più grandi fotografi giapponesi. La retrospettiva, prodotta dall’Instituto Moreira Salles (São Paulo, Brasile), fa scalo in Svizzera dopo Berlino e Londra.

Haus der Fotografie

Solothurn

Photoville4600

23 Aug 2024–29 Sept 2024

Haus der Fotografie Olten

Per la terza volta, l’IPFO presenta uno sguardo esclusivo sul lavoro dei migliori fotografi svizzeri. Nell’edizione di quest’anno, circa 50 opere saranno esposte alla Casa della Fotografia nell’arco di un mese. Per la prima volta, verrà assegnato un premio per esordienti in ogni categoria.

Museum im Bellpark

Luzern

L‘OBJECTIF FLÂNEUR: Fotografinnen und Fotografen aus dem Pressearchiv “Heim und Leben”

24 Aug 2024–08 Dec 2024

Opening: 23/08/2024 at 18:30:00

Museum im Bellpark

Scoprite l’archivio stampa dell’ex rivista dei consumatori “Heim und Leben”, che ha documentato i cambiamenti sociali tra gli anni ’30 e ’60 come nessun altro mezzo di comunicazione. La selezione di posizioni fotografiche provenienti da tutte le regioni linguistiche della Svizzera offre anche alcune nuove scoperte.

Centre de la photographie Genève

Geneva

Quand les images prennent soin

27 Aug 2024–15 Sept 2024

Opening: 26/08/2024 at 18:00:00

Le Commun

La mostra “Quando le immagini si prendono cura”, che riunisce il lavoro di una ventina di artisti svizzeri e internazionali, esplora i modi in cui il processo di produzione dell’immagine può diventare una forma del prendersi cura: prendersi cura di se stessi, degli altri, della propria comunità, della sua storia, delle sue narrazioni.

Geneva

Luis Carlos Tovar: Palonegro

04 Sept 2024–08 Dec 2024

Opening: 03/09/2024 at 18:00:00

Centre de la photographie Genève

“Palonegro”, il progetto più recente dell’artista colombiano Luis Carlos Tovar, indaga la storia della violenza del suo paese di origine e, con essa, i possibili processi di guarigione dai traumi individuali e collettivi legati alla violenza politica.

Geneva

Breakfast at Centre de la photographie Genève

09 Sept 2024 – 09 Sept 2024

Centre de la photographie Genève

Colazione al Centre de la photographie Genève: venite a scoprire le mostre “Quando le immagini si prendono cura” e “Luis Carlos Tovar: Palonegro” in un’atmosfera rilassata con caffè e croissant e i curatori della mostra.

Geneva

Représentation des violences domestiques

11 Sept 2024 – 11 Sept 2024

Le Commun

Nell’ambito della mostra  «Quando le immagini si prendono cura», viene organizzata una tavola rotonda (in francese) sulla rappresentazione della violenza domestica, che riunisce artisti, fotografi, attivisti e iconografi.

Geneva

From the individual experience to the collective narrative

15 Sept 2024 – 15 Sept 2024

Le Commun

Tavola rotonda (in inglese) organizzata in occasione della mostra “When Images Take Care” con alcuni degli artisti partecipanti e i curatori.

Con Soumya Sankar Bose, Aline Bovard Rudaz, Sabine Hess, Pablo Lerma e Greg Tiani. Moderazione Danaé Panchaud

Geneva

Spots

01 Oct 2024 – 30 Oct 2024

Plaine de Plainpalais

Nato da una collaborazione tra il Centre de la photographie Genève e le associazioni “Cerebral Genève” e “A l’Ouest et par-delà”, questo progetto evidenzia dei luoghi inclusivi di Ginevra, scelti e presentati da persone con disabilità.

Geneva

Art and olfaction

04 Oct 2024 – 04 Oct 2024

Centre de la photographie Genève

Una tavola rotonda (in francese) sul rapporto tra arte e olfatto, con tre artisti il cui lavoro utilizza l’olfatto e le immagini: Silvia Bigi, Roberto Greco e Virginie Otth.

Galerie 94

Aargau

Sandro Livio Straube: diffus

30 Aug 2024–12 Oct 2024

Opening: 29/08/2024 at 18:30:00

Galerie 94

Come parte della serie a lungo termine “Berge bleichen”, Sandro Livio Straube presenta ora la continuazione del suo lavoro con la nuova serie “diffus”. Questa mostra invita gli spettatori a immergersi in un mondo di immagini sfocate caratterizzate dalla luce – momenti effimeri dell’incontrollabile che sono modellati dal caso.

Aargau

Artist Talk mit Sandro Livio Straube

21 Sept 2024–21 Sept 2024

Galerie 94

La conversazione con Sandro Livio Straube sarà condotta da Melody Gygax, agente svizzero di MAGNUM PHOTOS. L’evento si terrà in tedesco.

FOCALE galerie – librairie

Elsa Beaumont: Maison de Dieu

30 Aug 2024–10 Nov 2024

La Maison de Dieu è un rifugio, un riparo, uno spazio di libertà per le persone che hanno bisogno di un tetto. Questo luogo permette a tutti di essere accolti, di prendersi il tempo per riprendersi. Testimoniare queste forme di vita uniche è, per Elsa Beaumont, un atto poetico e politico, tentativi di rispondere a una società generalmente in crisi.

Galerie & Edition Stephan Witschi

Zurich

Besuch im Schaulager/Atelier von Rownak Bose

31 Aug 2024–31 Aug 2024

Schaulager/Atelier von Rownak Bose

Visita allo Schaulager dell’artista della camera oscura Rownak Bose con mostra e aperitivo. Rownak Bose è uno dei più affermati specialisti della camera oscura. Lavora con questa tecnica dall’età di 15 anni e l’ha continuamente sviluppata e perfezionata. Sono esposte diverse macchine fotografiche autocostruite. I visitatori hanno la possibilità di farsi ritrarre con questa tecnica.

Zurich

Besuch im Schaulager/Atelier von Rownak Bose

28 Sept 2024–28 Sept 2024

Schaulager/Atelier von Rownak Bose

Visita allo Schaulager dell’artista della camera oscura Rownak Bose con mostra e aperitivo. Rownak Bose è uno dei più affermati specialisti della camera oscura. Lavora con questa tecnica dall’età di 15 anni e l’ha continuamente sviluppata e perfezionata. Sono esposte diverse macchine fotografiche autocostruite. I visitatori hanno la possibilità di farsi ritrarre con questa tecnica.

Bildhalle

Zurich

Führung mit Marco Bischof

31 Aug 2024–31 Aug 2024

Bildhalle Showroom

Visita guidata alla mostra “Werner Bischof: Colori e bianco e nero” con Marco Bischof, figlio di Werner Bischof e direttore della Werner Bischof Estate (in tedesco).

Zurich

Werner Bischof: Colors & Black & White

31 Aug 2024–02 Nov 2024

Bildhalle Showroom

Zurich

René Burri: Vintages and Early Prints

31 Aug 2024 – 02 Nov 2024

Bildhalle

Wilde

Basel

Yann Gross: Greetings

31 Aug 2024–26 Oct 2024

Opening: 31/08/2024 at 18:00:00

Wilde Basel

Wilde è entusiasta di presentare a Basilea l’ultima serie del fotografo svizzero Yann Gross. In “Greetings”, Yann Gross esplora i cambiamenti in atto nel mondo contemporaneo attraverso la figura della palma.

Bildarchiv der ETH-Bibliothek

Zurich

Expect the Unexpected: Bildarchiv der ETH-Bibliothek

04 Sept 2024–04 Sept 2024

ETH-Bibliothek

Scoprite un mondo nascosto di tesori visivi! Immergetevi nell’affascinante mondo dell’Archivio di Immagini della Biblioteca del Politecnico e lasciatevi sorprendere dall’inaspettata varietà di immagini. La nostra visita guidata vi mostrerà la ricca collezione di fotografie e altri documenti visivi che documentano molto di più della storia del Politecnico di Zurigo e della sua ricerca. Il tour sarà condotto in tedesco.

Coalmine – Raum für Fotografie

Zurich

F + F @ Coalmine

06 Sept 2024–20 Oct 2024

Coalmine – Raum für Fotografie

La mostra polifonica in collaborazione con F + F, Scuola d’Arte e Design di Zurigo, presenta il risultato della Summer School che si è tenuta nel luglio 2024 con il titolo “Beloved, Used, and Contaminated Soil. An Approach”, dedicata al tema dell’ecologia.

Partecipanti alla Scuola estiva: Chloé Babatinca, Yannick Billinger, Aglaia Brändli, Claudia Breitschmid, Aisha Däster, Ursula Engel, David Escobar, Fabienne Gantenbein, Anna Gornacki, Peter Hauser, Lea Hüppe, Melda Karaali, Julia Kopp, Sara Pastor, Michael Schmid, David Scholl, Seraina Semmelroggen, Thomas Stöckli, BamBu Schwarz, Elena Morena Weber.

Fotomuseum Winterthur

Zurich

Plat(t)form 2024

06 Sept 2024–08 Sept 2024

Fotostiftung Schweiz

In occasione dell’evento annuale di presentazione del portfolio, 42 fotografi e artisti internazionali selezionati offrono una presentazione del loro lavoro.

Musée suisse de l’appareil photographique

Vaud

Henry Leutwyler: Philippe Halsman, a Photographer’s Life

07 Sept 2024–19 Jan 2025

Musée suisse de l’appareil photographique

La mostra presenta il lavoro di Henry Leutwyler basato sugli archivi del fotografo Philippe Halsman. Con i suoi innumerevoli oggetti personali, l’artista ha creato una biografia del famoso fotografo attraverso i suoi oggetti.

Biennale Images Vevey

Vaud

Biennale Images Vevey 2024

07 Sept 2024–29 Sept 2024

Vevey

La Biennale Images Vevey delle arti visive svizzere torna con il suo concetto unico dal 7 al 29 settembre 2024! Più di 50 mostre e installazioni fotografiche personalizzate, all’aperto e al chiuso, da scoprire gratuitamente e in esclusiva in tutta la città di Vevey.

MASI Lugano

Ticino

Luigi Ghirri: Viaggi

08 Sept 2024–26 Jan 2025

Opening: 07/09/2024 at 18:00:00

MASI Lugano

A poco più di trent’anni dalla sua prematura scomparsa, il MASI Lugano dedica una nuova importante mostra al fotografo italiano Luigi Ghirri (Scandiano, 1943- Reggio Emilia, 1992).

Bibliothèque cantonale et universitaire de Fribourg (BCU)

Fribourg

l’Enquête photographique fribourgeoise 2024: Rencontre avec Laurence Kubski

12 Sept 2024–12 Sept 2024

Bibliothèque cantonale et universitaire de Fribourg (BCU)

Conversazione con Laurence Kubski, vincitrice della quattordicesima Enquête photographique fribourgeoise. La fotografa presenterà in anteprima il suo lavoro per l’Enquête, in particolare il libro fotografico Sauvages (che sarà pubblicato da Textuel), dal lavoro di ricerca sul campo all’impaginazione, nonché altri progetti dell’artista.

blackprint – Photography and Image-based Art Gallery

Zurich

The Wrath of Dispossession: Documentation of a life under siege 2012-2022

12 Sept 2024–12 Oct 2024

Opening: 12/09/2024 at 18:00:00

blackprint – Photography and Image-based Art Gallery

blackprint presenta la prima mostra fotografica in Svizzera dell’artista francese Olli Bery, «The Wrath of Dispossession». Un singolare progetto fotografico di dieci anni (2012 – 2022) che include opere di ricerca, edizioni limitate e stampe originali uniche.

Photoforum Pasquart

Bern

How like a leaf I am

15 Sept 2024–14 Nov 2024

Opening: 14/09/2024 at 17:00:00

Photoforum Pasquart

“How like a leaf I am” di Alexandra Baumgartner esplora le complesse relazioni tra l’uomo e le piante. Attraverso fotografie e installazioni audio, la mostra incoraggia la riflessione sulla nostra responsabilità di proteggere e conservare la biodiversità.

Nicola Erni Collection

Zug

Geführte Führung durch die Nicola Erni Collection

17 Sept 2024–17 Sept 2024

Nicola Erni Collection

Vi invitiamo a una visita guidata della Nicola Erni Collection a Zugo, una collezione d’arte specializzata in fotografia e arte contemporanea. Il numero di partecipanti è limitato a 15 persone. La visita guidata è in tedesco.

Atelier Reding

Bern

Atelier Visite +

20 Sept 2024–20 Sept 2024

Atelier Reding

In studio, la professione di fotoritoccatore analogico viene dimostrata utilizzando strumenti ed esempi originali. Le possibilità del restauro fotografico saranno presentate con esempi attuali. Nadine Reding è affascinata, tra l’altro, dalla materialità della fotografia e la trasmetterà attraverso la sua collezione di studio. La visita sarà seguita da un aperitivo ricco di scambi fotografici.

Schweizerisches Nationalmuseum

Zurich

Einblicke ins Fotodepot des Schweizerischen Nationalmuseums

21 Sept 2024–21 Sept 2024

Landesmuseum Zürich

Date un’occhiata all’interno del deposito fotografico e unitevi a noi in un tour esclusivo della variegata collezione fotografica del Museo nazionale svizzero con oggetti originali selezionati.(in tecesco)

CONSARC / GALLERIA

Ticino

Alberto Flammer: la poetica della luce

22 Sept 2024–10 Nov 2024

CONSARC / GALLERIA

Museum Rietberg

Portrait and Place: Photography in Senegal, 1840–1960

26 Sept 2024–26 Sept 2024

Hochschule Luzern / Design Film Kunst

Luzern

POSITIONS extended: Performative dialogue

26 Sept 2024–26 Sept 2024

Hochschule Luzern / Design Film Kunst

In POSITIONS extended, il programma BA Camera Arts dell’Università di Arti Applicate e Scienze – Design Film Art offrirà l’opportunità di incontrare esperti e artisti internazionali del mondo della fotografia e di approfondire il loro lavoro, il loro pensiero e la loro creazione attraverso un dialogo performativo.

CROP UP Festival

Basel

CROP UP Festival

29 Sept 2024–09 Oct 2024

Various venues in Basel

Il festival CROP UP è un forum dinamico per la cultura dell’immagine contemporanea, che si svolge per dieci giorni in spazi artistici e per le strade di Basilea. Riunisce artisti d’avanguardia provenienti dalla Svizzera e dall’estero per presentare le loro opere fotografiche.

Contact

Per domande o richieste di informazioni, contattare Rahel Christen all’indirizzo spectrum@photography-in-switzerland.ch.

FAQ

Ispirato dalla convergenza di molti eventi fotografici interessanti e diversi che si svolgono in autunno in tutta la Svizzera, il Mese svizzero della fotografia non è un nuovo festival. Si tratta di un’unione di forze tra gli attori della fotografia in Svizzera, con l’obiettivo di aumentare la visibilità e l’affluenza a tutti i luoghi e gli eventi fotografici in tutto il Paese, incoraggiando al contempo altri attori culturali a proporre nuovi eventi fotografici in questa occasione.

Il Mese svizzero della fotografia è un’iniziativa dell’associazione Spectrum – Photography in Switzerland ed è organizzato dai membri del suo consiglio direttivo: Danaé Panchaud (presidente), Ann-Christin Bertrand, Estelle Blaschke, Teresa Gruber, Milo Keller, Nadine Reding, Manuel Sigrist, Alfio Tommasini e Nadine Wietlisbach.

La coordinatrice del Mese svizzero della fotografia è Rahel Christen.

La prima edizione del Mese svizzero della fotografia è sostenuta da Pro Helvetia.

Il Mese svizzero della fotografia si svolgerà dal 30 agosto al 6 ottobre 2024 in varie località della Svizzera.

Tra i partecipanti all’edizione 2024 figurano:

 

Festival: Alt+1000, CROP UP, Biennale Images Vevey, Verzasca Foto Festival.

 

Musei: Fondazione Rolla, Fotomuseum Winterthur, Fotostiftung Schweiz, MASI Lugano, Musée des Beaux-Arts du Locle, Musée suisse de l’appareil photographique, Museo d’arte Mendrisio & Casa Pessina, Museum im Bellpark, Museum Rietberg, Photo Elysée, Schweizerisches Nationalmuseum, Stadtmuseum Aarau.

 

Centri d’arte: Artphilein, Centre Culturel Régional de Delémont, Centre de la photographie Genève, Focale, IPFO Haus der Fotografie Olten, Photoforum Pasquart.

 

Gallerie: Bildhalle, Cons Arc Galleria, Galerie 94, Galerie & Edition Stephan Witschi, Gowen Contemporary, Wilde Gallery.

 

Collezione: Art Vontobel, Bildarchiv der ETH-Bibliothek, Centre d’iconographie de la Bibliothèque de Genève, Coalmine – Raum für Fotografie, Nicola Erni Collection.

 

Scuole d’arte e di fotografia: Camera Arts — Hochschule Luzern, ECAL – école cantonale d’art de Lausanne, Pool Photographie — Haute école d’art et de design Genève.

 

Laboratori di restauro e stampa: Atelier Reding, blackprint.

 

Fiera: photo basel.

 

Giornale: Le Temps.

I membri di Spectrum e i non membri possono partecipare con eventi e far parte del programma ufficiale. Gli eventi possono far parte del programma regolare di una sede o essere nuovi eventi proposti specificamente in occasione del Mese svizzero della fotografia. Qualsiasi evento legato alla fotografia, aperto al pubblico (gratuitamente o a pagamento) e che si svolga tra il 30 agosto e il 6 ottobre 2024, può far parte del Mese svizzero della fotografia. Non è necessario che una mostra (o un festival) si svolga per l’intera durata del Mese svizzero della fotografia.

Le candidature dei non soci saranno esaminate per garantirne la qualità e la professionalità.

 

Se siete interessati a partecipare o necessitate di maggiori informazioni, potete scrivere un’e-mail a: spectrum@photography-in-switzerland.ch.

Qualsiasi tipo di evento legato alla fotografia può far parte dello Mese svizzero della fotografia: mostre e festival, performance, conferenze e panel, presentazioni di libri, visite ad archivi e collezioni, visite in studio, workshop e così via.

Gli eventi possono far parte della programmazione regolare in luoghi d’arte o essere organizzati specificamente per il Mese svizzero della fotografia. Devono essere aperti al pubblico (gratuitamente o a pagamento) e svolgersi tra il 30 agosto e il 6 ottobre 2024. Non è necessario che una mostra (o un festival) si svolga per l’intera durata del Mese svizzero della fotografia per farne parte.

Per garantire il successo della prima edizione del Mese svizzero della fotografia, a ogni partecipante (membro o non membro di Spectrum) è richiesto un contributo finanziario per i costi di comunicazione.

I contributi sono determinati in relazione alle risorse finanziarie delle organizzazioni. Ci sono quattro livelli di contributo, che vanno da 300 CHF per le piccole istituzioni o i singoli eventi a 1800 CHF per le istituzioni più grandi.

Per ricevere maggiori informazioni sui contributi alla comunicazione, contattate Rahel Christen all’indirizzo spectrum@photography-in-switzerland.ch.

Non esiste un biglietto o un pass comune per il Mese svizzero della fotografia, poiché i partecipanti stabiliscono i prezzi per i propri eventi. I biglietti possono essere acquistati presso le sedi e le istituzioni corrispondenti.

È possibile scaricare il logo qui